Home / L'Associazione

L'Associazione


Scopo Sociale dell'Associazione Italiana di Metallurgia


L'AIM, fondata nel gennaio 1946, è un ente culturale, senza fini di lucro, mirato alla diffusione della scienza e della tecnologia dei materiali metallici ed altri materiali per l' ingegneria. L'evoluzione dei materiali tradizionali, lo sviluppo di materiali avanzati, di tecniche e tecnologie di produzione richiedono un costante e valido aggiornamento da parte di coloro che studiano e lavorano i materiali.

Scopo dell'associazione è quello di favorire, attraverso le sue attività, scambi di idee e di esperienze tra tutti coloro che sono interessati allo sviluppo e all'approfondimento delle conoscenze nel settore dei materiali metallici con particolare riguardo alla promozione di incontri tra produttori, utilizzatori e ricercatori.

L'AIM raccoglie e sviluppa l'eredità di una precedente associazione, finalizzata alla Metallurgia, ma con il baricentro spostato verso interessi legislativi ed economici: Associazione fra gli Industriali Metallurgici Italiani. Il suo statuto, approvato il 5 novembre 1900, recita: «L'Associazione ha lo scopo di studiare, patrocinare e promuovere tutto quanto può riuscire di interesse e utilità per l'industria e il commercio dei minerali, dei ferri, degli acciai e degli altri metalli
Nel 1929, si trasforma in Federazione nazionale fascista degli industriali metallurgici ed inizia ad occuparsi di problemi più tecnici, con la costituzione di una Sezione tecnologica.
L'esigenza di una libera partecipazione di tecnici, con scambio di esperienze e informazioni, è sempre più forte, tanto che nel 1941 la Federazione dà vita all'Associazione Nazionale dei Tecnici Metallurgici, che organizza un primo Convegno a Firenze nel 1943, con la presentazione di 19 memorie.
Terminata la guerra, un gruppo di tecnici dell'Istituto Breda, tra cui Reggiori e Matteoli, decidono di far nascere nuovamente l'Associazione, con l'immediata adesione di illustri esponenti del Politecnico di Milano: Zoja, Hugony e Roberto Rocca. Da una prima riunione in Corso Venezia a Milano del 10 luglio 1945, si arriva alla costituzione con atto notarile dell'Associazione, come la conosciamo oggi, in data 18 gennaio 1946.

L'attività è indirizzata alla diffusione della scienza e della tecnologia dei materiali metallici a favore dei soci e, più in generale, di tutti i metallurgisti italiani.
A questo scopo, accanto a manifestazioni di maggior visibilità come i Convegni Nazionali e Internazionali e le produzioni editoriali, AIM organizza Giornate di Studio, Seminari, Corsi e Visite Tecniche, derivanti dalle attività dei suoi 18 Centri di Studio, cui spetta il compito di definirne i contenuti tecnici (argomenti, relatori, tempistiche, ecc.) per rispondere in modo puntuale alle esigenze specifiche del settore industriale cui la manifestazione si rivolge.


Con noi


Perché diventare socio AIM?

Scopri gli eventi e i vantaggi riservati ai nostri soci! DIVENTA SOCIO